Sergio Mattarella spiega quando riapriranno le scuole (VIDEO)

di Alberto Muraro

In un video messaggio registrato poche ore fa, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deciso di rivolgersi, chiaramente, a tutti gli studenti italiani. Sono infatti milioni gli alunni in tutta Italia che si chiedono quando sarà possibile tornare sui banchi o nelle aulee delle università.

E-Campus: ricevete qui info sull’università a distanza e su tutti i corsi!

L’Emergenza Coronavirus ci ha infatti costretto a fare fronte ad una situazione epocale, mai vista, e ci ha obbligati a trovare soluzioni per tutte le forme di aggregazione. Ad oggi, purtroppo, tornare a riunire milioni di ragazzi in spazi chiusi rappresenta un rischio decisamente troppo alto.

Quando si tornerà, dunque, a scuola? Ecco la risposta di Sergio Mattarella!

Volete recuperare materie o anni scolastici? Cliccate qui per ricevere info!

Ecco un estratto delle parole del Presidente della Repubblica.

Care ragazze, cari ragazzi, mi rivolgo a voi in una circostanza che nessuno avrebbe immaginato. L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha sconvolto, in poche settimane, le nostre vite. Oltre all’angoscia per i lutti dobbiamo confrontarci con regole che cambiano drasticamente tante abitudini. Anche la vostra vita è, improvvisamente, cambiata. Le scuole di tutto il Paese sono state chiuse e lo rimarranno fino a quando il pericolo non sarà stato eliminato; e non sarà possibile riaprirle in sicurezza.

Qui sotto potete recuperare il video integrale del discorso di Sergio Mattarella.

Intervento del Presidente Mattarella per il progetto #lascuolanonsiferma programma di RAI Cultura

 

Come vi abbiamo raccontato qui su Ginger Generation, il nostro Premier Giuseppe Conte si augura di poter concedere agli studenti di tornare a scuola a settembre. Questo, in sostanza, è l’approccio e la speranza anche del Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina.

sergio mattarella

La certezza matematica di poter tornare in aula a settembbre, in ogni caso, ancora non c’è. Per capire se e come sarà possibile tornare bisognerà controllare la situazione epidemiologica. Sergio Mattarella, insomma, è stato decisamente più realista con il suo approccio.

Chi continua a brancolare nel buio, nel frattempo, sono gli studenti universitari. Ad oggi, infatti, il governo ancora non ha dato indicazioni precise sul mondo accademico.

Articoli Correlati