Matteo Romano: testo e significato di Concedimi

di Giovanna Codella
concedimi

È disponibile su tutte le piattaforme digitali Concedimi, il singolo di debutto del cantautore cuneese Matteo Romano.

Concedimi, scritto durante lo scorso lockdown, è una ballata molto intensa che parla di un amore immaginario, in cui ci si continua a convincere del fatto che la persona di cui si è innamorati possa ricambiare, per poi finire per illudersi un’ennesima volta.

NON PERDETEVI LA NOSTRA VIDEO INTERVISTA ESCLUSIVA A MATTEO!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ginger Generation (@gingergeneration)

Audio

Testo di Concedimi (fonte AngoloTesti)

Ho aspettato alla porta
non è mai arrivato
Illuso un’altra volta
ormai ci sono abituato
C’era una volta o forse non l’ho è stato mai
Ma nella testa mi ripeto che

Vorrei parlare fino alle tre
Litigare per niente
essere un po’ cliché
Guardarti senza avere paura
Anche se poi mi confondo
Sono strano lo ammetto

Ma concedimi un ultimo ballo
Un’ultima ora
L’ultimo sole
Per l’ultima volta

Stesso gioco, scacco matto
Hai di nuovo vinto tu
Siamo in stallo un’altra volta
Persi dentro a questo loop

Mi ci ritrovo in quei testi
che ti ho dedicato
Nel locale vuoto di una volta
E convincermi a l’ultima volta
E ti ritrovo nei discorsi a metà
Nei tragitti senza meta
Ferma l’auto, scendo qua

Vorrei vedessi il meglio di me
Ascoltare i silenzi

Non far caso ai perché
Guardarti senza avere paura
Anche se poi mi confondo
Sono strano lo ammetto

Ma concedimi un ultimo ballo
Un’ultima ora
L’ultimo sole
Per l’ultima volta

Stesso gioco, scacco matto
Hai di nuovo vinto tu
Siamo in stallo un’altra volta
Persi dentro a questo loop

Ma alla fine cosa resta?
Ma alla fine cosa sei?
Ti ho aspettato senza sosta
ma alla fine dove sei?
Ma alla fine cosa resta?
Se tu non mi guardi mai
Io ti aspetto alla porta

Per concederti un ultimo ballo
Un’ultima ora
Con l’ultimo sole
Per l’ultima volta

Stesso gioco, scacco matto
Hai di nuovo vinto tu
Siamo in stallo un’altra volta
Persi dentro a questo loop

Cosa ne pensate di Concedimi di Matteo Romano?