La Caserma: regole, istruttori e anticipazioni della prima puntata

di Giovanna Codella
la caserma

La Caserma è la nuova avventura televisiva di Rai 2 e nasce sul solco tracciato da Il Collegio, appuntamento divenuto imperdibile per i la Generazione Z.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ginger Generation (@gingergeneration)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ginger Generation (@gingergeneration)

 

In onda da mercoledì 27 gennaio, alle 21.20, è un esperimento sociale che farà riflettere sui ragazzi compresi nella fascia degli under 30. Parole d’ordine saranno disciplina, doveri, convivenza, addestramenti e dure esercitazioni.

Ragazzi e ragazze appena maggiorenni, provenienti da tutta Italia, che non hanno mai sperimentato un mondo senza internet e social media, vivranno per un mese un’esperienza estrema e sconosciuta. Una sfida a mettersi alla prova, per imparare a credere nel gruppo e nell’amicizia.

Dovranno adattarsi a un rigido percorso di formazione militare rispettando le regole imposte da cinque istruttori professionisti (Simone Cadamuro, Germano Capriotti, Deborah Colucci, Giovanni Rizzo, Salvatore Rossi). Il tutto sotto l’occhio vigile di un irremovibile istruttore capo, Renato Daretti.

La voce di Simone Montedoro, nel ruolo di narratore, racconterà e accompagnerà le avventure dei giovani durante tutte le 6 puntate.

la caserma

Anticipazioni della prima puntata de La Caserma

Nella prima puntata sette ragazzi e sei ragazze provenienti da tutta Italia varcano il cancello della Caserma, pronti a lasciarsi alle spalle la vita quotidiana, così come i vestiti alla moda, gli amati accessori e le stilose acconciature, per indossare la divisa da militare.

Dopo aver fatto la conoscenza con i “superiori”, iniziano le prime fasi dell’addestramento, che prevedono anche la cura delle camerate, la pulizia dei bagni e la preparazione del “cubo”. L’adunata, la marcia, l’alzabandiera e il silenzio sono solo alcune delle pratiche che i ragazzi dovranno apprendere e attuare ogni giorno.

Dovranno sostenere prove fisiche e attitudinali che permetteranno agli istruttori di definire il loro profilo personale. Prima di recarsi a Monte Bondone per la prima avventurosa esercitazione in esterna. Ancora carichi di adrenalina e non curanti delle conseguenze, i ragazzi infrangeranno le regole e le prime punizioni ne La Caserma non tarderanno ad arrivare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RaiDue (@instarai2)

Articoli Correlati