Becoming: perché guardare il documentario su Michelle Obama

di Federica Marcucci
becoming

Da qualche giorno è disponibile su Netflix Becoming, documentario ispirato al tour che Michelle Obama ha fatto per promuovere il suo libro autobiografico omonimo. Noi l’abbiamo guardato e vogliamo consigliarvelo, magari per una serata in compagnia della vostra mamma.

Clicca qui per comprare il libro di Michelle Obama!

 

Attraverso il documentario la voce di Michelle, sempre avvolgente e carismatica, riesce a parlare a persone di tutte le età in modo diretto e sincero. Il segreto della ex First Lady? Spontaneità, ma soprattutto un grande amore per ascoltare le storie altrui. Quelle che, come dice lei stessa, riescono davvero ad arricchirti.

LEGGI ANCHE: Becoming: perché leggere il libro di Michelle Obama da cui è tratto il film Netflix

Il documentario segue Michelle attraverso varie tappe promozionali di Becoming, ripercorrendo anche la sua storia passata. Dall’infanzia nella South Side of Chicago, all’università, fino all’incontro con Barack Obama e quello che è successo poi. Il tutto grazie allo sguardo attento della regista Nadia Hallgren.

Sebbene Becoming sia una storia per tutti il tocco femminile è forte. E capiamo perché la ex First Lady abbia scelto una regista per raccontare la sua esperienza. La storia di Michelle Obama è la storia di una ragazza, poi diventata donna che si è sempre impegnata al massimo per realizzare qualcosa di bello nella vita. Qualcosa che ovviamente non è necessario che resti immutato per tutta la vita.

Come dice lei stessa:

“Quegli otto anni alla Casa Bianca hanno contributo solo in parte a rendermi quella che oggi. Il resto è frutto di quello che c’è stato prima.”

Prima di essere stata First Lady Michelle è stata una delle prime ragazze afroamericane a Princeton, è stata un promettente avvocato e protagonista indiscussa della campagna elettorale del marito. Ora, dopo quegli otto anni, Michelle desidera utilizzare la sua notorietà per portare alle persone il suo messaggio di positività.

Il prossimo passo? Lavorare con i ragazzi, dice lei.

Amatissima negli USA, e non solo, Michelle è l’esempio di come sia possibile farcela completamente da soli partendo da zero. Per questo la sua storia è potente, perché ci insegna e ci ricorda che con tanto impegno siamo capaci di tutto.

“Yes We Can”. Vi ricordate?

Avete già visto Becoming su Netflix?

Articoli Correlati