15 drama coreani da vedere su Netflix!

di Sara Greffi

I Drama coreani sono un argomento di crescente tendenza negli ultimi anni. Infatti Netflix sta rimpolpando regolarmente  il suo catalogo di K-drama e migliaia di persone li guardano in streaming ogni giorno.

Non c’è da stupirsi. È facile diventare drama – dipendenti soprattutto grazie alle trame intriganti, personaggi straordinari e storie d’amore eccezionali. C’è azione, horror, romanticismo, thriller e alcuni degli attori più belli che tu abbia mai visto!

Ecco una lista dei 15 Drama coreani da vedere su Netflix !

Heaven’s Garden

Il marito di Jung Jae-In viene condannato al carcere per bancarotta fraudolenta. In seguito a ciò, lei è costretta a trasferirsi dal padre e con le sue due figlie piccole. A suo padre non è mai piaciuto suo marito e per questo non ha mai approvato la loro relazione. Infatti ha rinnegato sua figlia per la sua decisione di portare a termine il matrimonio.

La serie segue il viaggio di Jung Jae-In che in questa difficile situazione dovrà riparare il suo rapporto con il padre.

Abyss

La storia parla di un uomo e una donna che improvvisamente affrontano la loro morte e hanno un’altra possibilità di vivere attraverso una sorta di abisso magico che rianima la loro anima. Usando la magia, le loro anime rinascono sulla terra, ma si ritrovano in corpi completamente diversi. Il misterioso abisso ravviva le persone morte, ma acquistano un aspetto diverso. Il loro aspetto dipende da quanto sia buono il loro spirito.

My Holo Love

My Holo Love è una nuova serie su Netflix. Racconta la storia di Han So-yeon che soffre di prosopagnosia, ossia le risulta impossibile distinguere i lineamenti delle persone; a causa di ciò, la ragazza decide di isolarsi dal mondo. In seguito la giovane ha la possibilità di usare Holo, intelligenza artificiale che la aiuta progressivamente a superare le proprie paure; l’aspetto di Holo è il medesimo del suo creatore, Go Nan-do, che si innamora di Han So-yeon ma non riesce a dichiararsi, a causa del suo carattere introverso.

Love Alarm

Se ti piace Black Mirror , allora dovresti provare Love Alarm .

Love Alarm è un’applicazione che ha ottenuto uno straordinario successo, tanto da essere stata scaricata da numerosissime persone in tutto il mondo; essa infatti ha la capacità di segnalare se nel raggio di dieci metri è presente una persona che prova dei sentimenti per chi ha scaricato l’app. Hwang Sun-oh, ragazzo ricco e popolare, si innamora di Jo-jo; entrambi hanno scaricato Love Alarm, tuttavia temono che i loro sentimenti siano stati condizionati proprio da quell’applicazione, e tentano di sviluppare il loro rapporto in maniera “naturale”, ossia come se Love Alarm non esistesse. Anche Lee Hee-young, migliore amico di Sun-oh, è però innamorato di Jo-jo.

Kingdom

Kingdom è un thriller sugli zombie con intrighi politici ed è uno spettacolo che dovresti guardare se sei un fan di altre serie a tema zombie come The Walking Dead . Era la prima serie coreana originale di Netflix, e rappresenta il punto di incontro tra la piattaforma streaming e la sezione coreana.

Ambientato nel periodo Joseon medievale della Corea, il serial racconta la storia di un principe ereditario che viene inviato in una missione suicida per indagare su una misteriosa piaga che si sta diffondendo in tutto il suo paese.

Strong Girl Bong-Soon

Anche se molti drama addicted potrebbero non averne sentito parlare, Strong Girl Bong-Soon è stato un successo commerciale in Asia e uno dei drama coreani più votati nella storia della televisione via cavo. Quindi, Di che stiamo parlando?

Per riassumere, la serie parla di una giovane donna con una forza sovrumana, con sogni e aspirazioni che non coincidono esattamente con il suo stile di vita. La serie ha un po’ di tutto: romanticismo, commedia, intrighi e scene di combattimento esplosive che ti terranno incollato allo schermo.

Oh My Ghost

Oh My Ghost  è una serie TV coreana  del 2015, con protagonista Park Bo-Young.

Na Bong-Sun è una giovane donna timida e insicura, amante della cucina e terrorizzata dai fantasmi, che può vedere e sentire per aver ereditato le doti sciamaniche della nonna. Lavora come lavapiatti nel ristorante di un giovane cuoco in ascesa, Kang Sun-Woo, di cui è fan e per cui ha una cotta.

Black

Un tristo mietitore è costretto a scovare il suo partner fuggitivo, e nel farlo scopre la verità su una serie di omicidi irrisolti risalenti a vent’anni prima. Indagare sui crimini complicare il suo ruolo primario di guida dei defunti verso l’oltretomba, specialmente dopo che s’innamora di una donna umana, infrangendo le regole soprannaturali contro il coinvolgimento nelle questioni dei mortali.

Boys Over Flowers

Boys Over Flowers è stata una serie televisiva sudcoreana estremamente popolare che è andata in onda per 25 episodi nel 2009.

Lo Shinhwa è un liceo per ragazzi ricchi, frequentato dall’arrogante e popolare Gu Jun-pyo, erede della multinazionale Shinhwa Group, che, insieme agli amici Yoon Ji-hoo, So Yi-jung e Song Woo-bin, forma una sorta di gang chiamata F4: i quattro ragazzi sono i re della scuola e nessuno, nemmeno i professori, osa affrontarli.

Stranger

A differenza di alcuni altri spettacoli in questa lista che sono appena usciti dall’Asia, Stranger è stato un successo nazionale e internazionale dopo essere stato inserito nella lista dei migliori programmi TV del  New York Times del 2017 . Per riassumere, la serie segue un pubblico ministero privo di emozioni e una vivace detective che lavorano insieme per fare giustizia tra la corruzione che circonda un caso di omicidio seriale.

Cain & Abel

Basato sulla storia biblica dei due figli di Adamo ed Eva, Caino e Abele, e sulla gelosia di Caino nei confronti di Abele.

Questo drama parla della storia di Lee Cho In (So Ji Sub), un bravissimo dottore che ha qualsiasi cosa, e questo determina la gelosia del fratello Seon Woo (Shin Hyun Joon).

Hello My Twenties

Hello My Twenties è uno show che segue gli alti e bassi di cinque giovani donne, ed è sostanzialmente la versione di Derry Girls della Corea del Sud  (tranne che con più personaggi e meno alcol).  

Yoo Eun-jae, matricola universitaria, si trasferisce al pensionato Belle Epoque, dove convive con altre quattro ragazze. Yoon Jin-myung si barcamena tra numerosi lavori part-time, tanto da non avere tempo da dedicare allo studio, al sonno o al divertimento; Jung Ye-eun ama spettegolare e concentra tutta se stessa sul suo ragazzo; Song Ji-won impiega le sue energie per trovare un fidanzato e non si fa scrupoli a parlare di sesso; Kang Yi-na finge di essere una studentessa, ma in realtà è una escort.

Beating again

Con la morte premature ed improvvisa del padre, Kang Min Ho si ritrova cacciato dalla grande compagnia di famiglia che è passata nelle mani dello zio e deve anche affrontare un trapianto di cuore.

Dopo questo trapianto la sua personalità cambia ed il cambiamento è dovuto alla Sindrome da Memoria Cellulare. Inizia così a provare dei sentimenti e ad innamorarsi di Kim Soo Jung (Kim so Yun) che è una segretaria. In quel momento capisce il vero significato delle parole “amore” e “felicità”. Nel frattempo, però, Joon Hee (Yoon Hyun Min) si intrometterà nel loro rapporto creando un animato triangolo amoroso.

Something in the Rain

Something in the Rain  è un drama coreano, andato in onda nel paese di produzione sulla rete televisiva JTBC e distribuito in italiano da Netflix.

Yoo Jin-a lavora come supervisore di una società di caffè. È una dipendente fidata e professionale, ma si ritrova a sottostare alle molestie dei suoi superiori durante le cene di lavoro, a cui deve partecipare assieme alle sue colleghe per non mettere a repentaglio la loro carriera. Questo suo acconsentire, seppur controvoglia, a queste attenzioni è malvisto dalle sue colleghe, anche loro stanche di questa situazione.

Mr. Sunshine

Drama Coreano di produzione Netflix, questo qui è il piccolo gioellino della co-produzione americana e coreana. La serie è ambientata ad Hanseong nei primi anni del 1900 e si concentra su attivisti che lottano per l’indipendenza della Corea.

La storia narra di Yu-jin, nato in schiavitù, che fugge negli USA, imbarcandosi su una nave da guerra americana con il nome Eugene Choi (Lee Byung-hun). Torna nella sua patria, precisamente a Joseon, nel Sud Corea, agli inizi del Novecento in veste di Marine ed è nella terra natia che incontra la bella e coraggiosa Go Ae-shin (Kim Tae-ri), figlia di un aristocratico del posto contraria all’imperialismo giapponese che all’alta moda e ai salotti del tempo ha preferito le armi.

Articoli Correlati