Sfera Ebbasta: audio e testo di 6 AM

di Alberto Muraro

Ecco il testo di 6 AM di Sfera Ebbasta, una delle canzoni estratte da Famoso, il quarto disco del king della trap italiana!

Attiva subito la prova gratis di Amazon Prime Video per guardare il documentario su Sfera!

 

6 AM è uno dei brani inseriti in Famoso e, come molti altri pezzi del disco, ne abbiamo avuto una breve anteprima all’interno del documentario dedicato al rapper.

Clicca qui per comprare Famoso di Sfera!

 

Qui sotto trovate audio, testo e traduzione di Abracadabra di Sfera Ebbasta e Future!

Sponsored by Kaplan!
testo di 6 am

Testo di 6 AM di Sfera Ebbasta

 

Clicca qui per comprare la Deluxe Edition di Famoso!

Testo (FONTE GENIUS)

 

Clicca qui per leggere tutti i testi delle canzoni di Famoso!

 

 

[Pre-Ritornello] Sono le 6 di mattina, il telefono vibra
Hotel 5 cinque stelle, ma non è casa mia
La tipa che ho a fianco, no, non è la mia tipa
Ma a quest’ora manco posso dirle: “Vai via”

[Ritornello] E resto sveglio stanotte
Solo questa canna mi farà compagnia
Come tutte le volte
Che guardo l’ora e sono già le 6 di mattina

[Strofa 1] Fuori sta piovendo, dentro sta piovendo
Pensavo che un Rolex rendesse migliore il tempo
Piccola, tu sognavi qualcosa di diverso
Ma forse ci siamo incontrati troppo presto
Rappavo allo specchio, mi sentivo una star
Prima del successo e della celebrità
Questi ragazzini vogliono la mia vita
E fare i soldi senza fare fatica

[Pre-Ritornello] Sono le 6 di mattina, il telefono vibra
Hotel 5 cinque stelle, ma non è casa mia
La tipa che ho a fianco, no, non è la mia tipa
Ma a quest’ora manco posso dirle: “Vai via”
[Ritornello] E resto sveglio stanotte
Solo questa canna mi farà compagnia
Come tutte le volte
Che guardo l’ora e sono già le 6 di mattina

[Bridge] Tu mi segui, ma io sono perso
E vedi quello che ho
Ma non quello che ho perso
Per arrivare al top, per arrivare a questo
Una giacca nuova non mi farà scordare il freddo

[Strofa 2] “Come sei messo?”, dicevano: “Come sei messo?”
Ora bene, non mi lamento
Quanti amici si fanno nemici col tempo
Quante tipe che non riesci a lasciarti dietro
E ci ricaschi dentro
Ora riguardavo vecchie foto di me
Da sbarbato in giro abbracciato a qualche mia ex
Senza nulla nelle tasche, già vivevo da re
Scusa, che ora è?

[Pre-Ritornello] Sono le 6 di mattina, il telefono vibra
Hotel 5 cinque stelle, ma non è casa mia
La tipa che ho a fianco, no, non è la mia tipa
Ma a quest’ora manco posso dirle: “Vai via”
[Ritornello] E resto sveglio stanotte
Solo questa canna mi farà compagnia
Come tutte le volte
Che guardo l’ora e sono già le 6 di mattina

Articoli Correlati