Sanremo 2021: Arisa spiega il significato del testo di Potevi fare di più

di Alberto Muraro

Significato testo Potevi fare di più: di che cosa parla la sua canzone in gara al Festival di Sanremo 2021?

Qual è il significato del testo della canzone Potevi fare di più, il brano che a marzo del prossimo anno Arisa presenterà sul palco dell’Ariston?

A rivelarcelo è l’artista lucana stessa, in un’intervista esclusiva concessa sul sito di RaiPlay. Qui sotto potete recuperare il video dell’intervista a Arisa.

Significato testo Potevi fare di più di Arisa: l’artista lucana parla del suo pezzo sanremese

Clicca qui per attivare la prova gratis di Amazon Music Unlimited e ascoltare Dieci!

 

 

 

 

Ecco come Arisa ha parlato del suo pezzo:

Significato testo potevi fare di più arisa

 

La mia canzone si intitola Potevi fare di più, è una storia di libertà, di grande sofferenza ma anche di grande gioia e di consapevolezza. Non vedo l’ora di farvela ascoltare! Ha delle sonorità un po’classiche. Un po’ anni novanta/duemila. Se la dovessi paragonare a qualcosa la paragonerei un po’ ai tempi di Whitney Houston e Mariah Carey, un pochino ai brani sofft di Michael Jackson. Mi preparo a fare questo festival con tantissima gioia, tantissima gratitudine, con la voglia di cantare ed esibirmi. Quest’anno ci ha relegato alle bricioline, invece io sono un animale da palco. Voglio cantare, è la cosa che mi rende più felice al mondo. In questi mesi la cosa che mi è mancata di più è andare al cinema, ai concerti, fare i concerti, riuscire ad avere un rapporto di vicinanza con i fan. Si riparte con grande slancio e si riparte con ancora più voglia di fare questo lavoro e di vivere.

 

 

Qui sotto trovate il video dell’intervista ad Arisa!


Brought to you by

 

 

 

L’appuntamento con Arisa al Festival di Sanremo 2021, vi ricordiamo, è fissato dal prossimo 2 al 6 marzo 2021, come sempre in prima serata su Rai Uno. Insieme a lui vedremo esibirsi un totale di 25 artisti (più le 8 nuove proposte) un vero e proprio record per la kermesse, che quest’anno causa Covid dovrà per forza di cose reinventarsi.

 

Articoli Correlati