Amsterdam, 5 cose da fare nella città dei tulipani

di admin

Amsterdam è una di quelle città che rapisce il cuore per quella sua aria frizzante, i canali, le luci soffuse e gli echi di una storia lontana. Se avete in mente un viaggio di primavera e fuggire per qualche giorno dalla routine quotidiana, la capitale dell’Olanda è il posto che fa per voi.

Con case pittoresche ma che fanno rimanere a bocca aperta, fra biciclette che corrono all’impazzata e ponti sospesi che mozzano il fiato, Amsterdam è una di quelle città che ti rapisce il cuore con poche e semplici mosse. Fra le tante cose da fare e vedere, 5 sono quelle essenziali.

#5 Visitare il Van Gogh Museum

Se siete amanti dell’arte o quanto meno masticate la cultura nazional/popolare, il museo dedicato a Van Gogh è una tappa fondamentale. Armatevi di scarpe comode, fotocamera in spalla e lasciatevi catturare dai dipinti immortali del notissimo pittore originario dell’Olanda. Suddiviso in tre settori, il museo ripercorre tutte le tappe fondamentali del celebre pittore. Fra quadri, disegni e storie di vita vissuta, il Van Gogh Museum di Amsterdam è una tappa necessaria per conoscere tutta la cultura olandese.

van gogh- gingergeneration

#4 Una crociera fra i canali al tramonto

Al crepuscolo la città cambia volto ed è il momento adatto per conoscere tutte le sue sfumature. Al calar del sole infatti è molto gettonata una mini-crociera fra i canali che permette di cogliere sapori ed umori di una capitale in continuo movimento. Cullati dallo sciabordio delle acque,è da mozzare il fiato quando il sole cala fra le nuvole, lasciando la città immersa in una sorta di calma apparentemente irreale.

#3 Passeggiata al Voundelpark

È uno dei parchi più grandi della città, uno dei più affollati ed uno dei più caratteristici. Destreggiandosi fra ciclisti e corridori, il Vounderlpark è una meta da non perdere per chi ama la natura. Si intravedono dei lucenti tulipani nascosti fra gli alberi, si respira aria fresca e pulita e soprattutto ci si può riposare dopo una giornata frenetica.

#2 L’arte fiamminga ed il museo Rijkmjuseum

Altro step necessario è Rijkmjuseum. Situato poco distante da quello di Van Gogh, è il secondo museo più visitato della città. L’arte fiamminga con i suoi pittori più celebri, rivide fra le stanze di questo luogo ormai di culto che permette di assaporare un tipo di arte quasi cristallizzata nel tempo. Occhio alle lunghe code per acquistare i biglietti.

#1 Affittare una bici e scoprire le bellezze nascoste della città

Le biciclette sono quasi una parte necessaria per Amsterdam, senza di loro forse la città non avrebbe lo stesso fascino. Per i turisti è una tappa fondamentale. Con pochi euro al giorno si può avere l’opportunità di correre in lungo ed il largo fra i canali ed apprezzare cose che, in una passeggiata a piedi, sicuramente andrebbero perse. Un modo perfetto per mantenersi in forma e soprattutto per poter apprezzare nella sua interezza le bellezze di una città immortale.

Siete mai stati ad Amsterdam?

Articoli Correlati