In questi giorni agostani sono arrivate due notizie. Due belle notizie. La prima è che la Duchessa di Cambridge, Kate Middleton all’anagrafe borghese, è in dolce attesa di un bimbo che nascerà nel 2018. La seconda è che l’ereditiera più famosa al mondo e social guru Kim Kardashian è sua volta in attesa di una bimba che nascerà nel 2018 anche lei. Sembreremmo davanti ad un caso di vite parallele!


Le gravidanze di queste due principesse (una reale e l’altra virtuale) sono spesso state parallele e speculari tra di loro. North e George sono nati entrambi nel 2013, mentre i secondogeniti di sesso opposto Saint e Charlotte sono venuti al mondo nel 2015. Ora il terzo pargolettino arriverà per entrambe le coppie nel 2018, da quello che ci è dato sapere.

La notizia ha dell’incredibile. Come può essere che due donne così diverse e distanti in realtà conducono due vite parallele? Cosa altro potrebbe accomunare queste due donne? Vediamo quali altri elementi renderebbero le due degne dell’opera di Plutarco.

Entrambe hanno due nomi che incominciano per K. Kate potrebbe far parte del clan più famoso dell’etere americano e del web. Kate e non Cate come il suo vero nome (Catherine) prevederebbe. Kate, con una K decisa e moderna. Come tutte le sorelle Kardashian, emblema di un mondo scanzonato e magari anche trash.

Kate, come Kim, è salita alla ribalta. Middleton, come anche il suo cognome suggerisce, è di origini borghesi. I suoi genitori lavoravano entrambi come assistenti di volo. Sarebbe stata, poi, la loro idea di vendere materiale per le festicciole casalinghe a far prendere il volo all’intera famiglia permettendo così a Kate e Pippa di frequentare esclusive scuole da buone signorine.

Kim Kardashian, come suggerisce il cognome, è armena. I suoi nonni emigrarono negli Stati Uniti per cercare fortuna e salvarsi dal genocidio degli armeni (1915 – 1917). Di suo nonno si dice che si mantenne come macellaio. Fu poi il padre a far fortuna come avvocato penalista, ma la fama arrivò solo con lei. Prima come amica un po’ bassina di Paris (Hilton) e poi come personaggio da reality.

Le due K hanno perseguito la loro scalata sociale. La prima, Kate Middleton, è rimasta fedelmente al fianco del fidanzato William per poi farsi sposare. Si sono incontrati nel 2001, fu subito amore e solo nel 2011 si sposarono a Westminster. Kate diventerà così la prima consorte reale di origini non nobili. La seconda, Kim, è da anni sulla cresta dell’onda del gossip e non c’è anno in cui i suoi detrattori le preannunciano la sua fine mediatica salvo seguire poi ogni sua mossa o foto ammiccante.

Proprio le mamme sarebbero le vere registe dietro queste due fanciulle. Carole (e notiamo la comunanza di lettera con la figlia Catherine) ha fatto di tutto, così si mormora, affinché la figlia potesse incontrare il futuro marito William. Kris Jenner è la famosa manager – mamma che non batté ciglio davanti a nulla e che anzi speculò e fece fruttare anche le malefatte di Kim. Un altro elemento da vite parallele.

Entrambe sono scrutate, analizzate e valutate per ogni loro capo o look. Kate indossa un abito in qualche modo pagabile per le tasche dei suoi sudditi e non? Il vestito in poche ore è SOLD OUT. Kim, invece, è una trendsetter nata. Qualsiasi cosa indossi, porti, scelga diventa virale nel giro di pochi secondi. A colpi di LIKE influenza le mode e i MUST HAVE della stagione.

Le due donne sono e non sono femministe. Kate è salita agli onori della cronaca perché ha sposato un reale. Kim ha sempre fatto del suo corpo e della sua appariscenza il suo punto forte. Entrambe, quindi, hanno anche severe detrattrici nel mondo femminile.

Ancora entrambe sono note grazie alle loro famiglie. Kate Middleton entrando a far parte della famiglia reale inglese è diventata un personaggio pubblico. Kim, invece, è la sorella più famosa Kardashian – Jenner,ma è anche vero che senza la sua famiglia non sarebbe mai esistito il reality show Keeping Up With The Kardashians che ha reso Kim nota al mondo. Entrambe, in modi diversi, promuovono un’idea di famiglia e di centralità di essa non molto dissimile.

Ognuna a loro modo sia Kate sia Kim sono scandalose. O almeno sono state. Kate è stata non solo la prima fidanzata borghese, ma si presentò al proprio matrimonio con un vestito candido ma non bianco. Proprio delle vergini, come invece la suocera Diana aveva avuto indosso. Kim con il suo fisico esplosivo e pieno ha lanciato un nuovo modello di donna che va fiera delle proprie curve estreme. Entrambe hanno reso la loro vita più privata nota al grande pubblico rivendicandola.

Kim e Kate sembrano davvero due di quelle biografie parallele che nei libri di Plutarco avremmo potuto leggere. Kate è con il suo nasino british una perfetta incarnazione della Vecchia Madrepatria inglese, mentre Kim è la versione più sfacciata a stelle e strisce.

Si maligna anche che Kim avrebbe più volte, ed invano, cercato di contattare William e Kate conscia di avere molto in comune con la duchessa di Cambridge, ma i reali inglesi non ne avrebbero voluto sapere. Peccato. Avremmo avuto modo di vedere l’incontro di due vite parallele.

E tu cosa ne pensi di queste due vite parallele tra Kim Kardashian e Kate Middleton?