Stromae sta lavorando ad un nuovo disco

di Alberto Muraro

Stromae sta per tornare con un nuovo disco, è ufficiale. A confermarlo nelle scorse ore è l’artista stesso, in occasione di un’intervista esclusiva concessa al giornale francese Libération. Nell’intervista, Paul Van Haver (questo il vero nome dell’artista belga) ha raccontato di avere in serbo per noi un nuovo progetto discografico. Anche se non abbiamo moltissimi altri dettagli a riguardo.

Stromae conferma l’arrivo di un nuovo album dopo il ritiro

Clicca qui per comprare Racine Carrée!

 

L’ultima volta che abbiamo avuto la fortuna di sentire un pezzo inedito di Stromae era stato a inizio 2018, con la pubblicazione del brano Défiler. La canzone aveva accompagnato la sfilata di presentazione della linea di abbigliamento che Van Haver ha fondato con la compagna.

Al netto di qualche piccola produzione e collaborazione qua e là, in ogni caso, sono ben 7 anni che l’artista non pubblica materiale inedito. L’ultimo progetto discografico di Stromae fu il capolavoro Racine Carrée, uscito nel 2013 e trainato dai singoli Papaoutai e Tous les memes. E poi che cosa successe?

Clicca qui per attivare la prova gratis di Amazon Music Unlimited e ascoltare la musica di Stromae!

Stromae decise di ritirarsi ufficialmente dalle scene, cancellando fra l’altro il tour italiano, nel 2015. La scelta era legata  ad una sorta di esaurimento nervoso e alla necessità, da parte dell’artista, si abbassare il livello di stress.

Ecco dunque quello che ha rivelato Stromae a Libération sul nuovo disco:

Per un periodo mi sono fermato completamente con la musica, non stavo per nulla bene. Adesso però lavoro tutti giorni, con e per gli altri. Un album arriverà ad un certo punto, per adesso però non ho date da darvi. Essermi diversificato, non aver dovuto avere l’attenzione focalizzata solo sul progetto Stromae, mi ha fatto bene.

 

Stromae, diversamente da altri artisti, ha il controllo totale sui diritti di sfruttamento del proprio catalogo. Ecco perché è fuori discussione che una casa discografica o chiunque altro gli possa imporre una data per l’uscita del disco:

Anche se avessi un contratto, nessuno avrebbe potuto obbligarmi a fare nulla. Magari avrei tirato fuori una scusa, o magari avrei tirato fuori un disco di m****a, senza che me ne fregasse un c***o.

Stromae, che dire, ti aspettiamo.

Articoli Correlati