Calligrafia e handlettering, scopri il nostro ABC per iniziare a scrivere!

di Francesca Leonzi

Calligrafia, handlettering, font, dual brush e pen brush! Cosa significano queste parole???

Ormai, da mesi, spopola sul web una passione che ha fatto tornare alla luce l’arte della bella scrittura, la calligrafia. A questa, si è aggiunta una parte “creativa”, l’handlettering, dove tra mille colori e stili diversi si disegnano le parole.

In Italia, Martina, Francesca e Anita hanno creato il primo gruppo Facebook, Calligrafando insieme, un laboratorio a cui tutti possono appoggiarsi per avvicinarsi a questo mondo.

Le ragazze sono autodidatte e con la loro passione guidano le persone che vogliono iniziare questa avventura.

Noi di Ginger vi spiegheremo l’ABC dell’handlettering e calligrafia, tutto quello che c’è da sapere e poi, penne alla mano…si scrive!

#A come…ACQUERELLI

La delicatezza di questo tipo di colore, lo ha fatto tornare popolare sia come sfondo delle scritte, sia per le parole stesse. Acqua e colore, unendosi tra loro, creano effetti sfumati e variopinti.

#B come…BULLET JOURNAL

Questo nuovo metodo di organizzazione degli impegni, stile “agenda”, ha contribuito alla rinascita della scrittura. Molti, infatti, decorano il bullet con scritte e frasi. Il risultato è avere pagine di ricordi e appunti con uno stile molto ad effetto e unico.

#C come…CHALLENGE

Per esercitarsi costantemente, può essere utile seguire una “challenge”, una sfida giornaliera a tema. Bisogna riscrivere una parola o una frase, scegliendo colori e stili: i miglioramenti sono assicurati!

#D come…DUAL BRUSH

Sono un tipo di pennarello molto utilizzato per fare le scritte: hanno la particolarità di avere una doppia punta, da un lato una più sottile e dura, dall’altra una più spessa e morbida.

#E come…ESERCIZIO

Esercitarsi è l’unico modo per migliorare; dedicare ogni giorno una parte del proprio tempo a scrivere, scioglierà la mano e si inizieranno a vedere presto i risultati.

#F come…FONT

Il font è il tipo di carattere con cui si scrive, che determina lo stile della creazione. Uso molto frequente è mischiare vari font per creare scritte molto creative.

#G come…GRUPPO

Iscriversi a gruppi sui social, permette di avere un grandissimo aiuto! Gli admin e i partecipanti stessi sono sempre disponibili a consigliarvi e guidarvi negli esercizi.

#H come…HANDMADE

La calligrafia e l’handlettering accompagnano, oggi, la riscoperta di un’altra arte, quella di fare le cose a mano. Si sente, quindi, parlare di “handmade” e questi oggetti, accompagnati da scritte o parole fatte da voi, saranno ancora più particolari!

#I come…INSTAGRAM

Il famoso social è un canale molto utile per imparare. Lì, i più grandi calligrafi pubblicano sempre video, foto e mini tutorial su come esercitarsi e può essere grande fonte di ispirazione.

#L come…LIBRI

Acquistare libri e manuali da leggere e consultare può essere un valido appoggio. In questo modo si avrà sempre a disposizione un testo sul quale fare affidamento per qualsiasi dubbio.

#M come…MATITA

Non tutti sanno che per avvicinarsi a questo mondo basta una semplice matita! Questo strumento è ottimo per cominciare, soprattutto perché si può cancellare quello che si è fatto e riprovare, in modo da migliorare sempre di più.

#N come…NATURALEZZA

All’inizio vi sembrerà impossibile ma non dovete mollare! Infatti, con esercizio e impegno, la mano si scioglierà. Ogni scritta, ogni frase, riuscirete a crearla con naturalezza e facilità.

#O come…ORDINI ON LINE

In rete potete acquistare tantissimo materiale, spesso a prezzi scontati! Molti prodotti, spesso, vengono da lontano e bisogna mettere in conto un’attesa che può arrivare fino a due mesi.

#P come…PENNE, PENNARELLI, PENNINI

Questi strumenti sono indispensabili per creare scritte, frasi, soprattutto colorate! Dopo aver preso la mano con matite e penne, si può iniziare a spaziare con la fantasia usando pennarelli e pennini di ogni tipo e colore.

#Q come…QUADERNO

Avere un quaderno di calligrafia vi permetterà di poter scrivere in qualunque momento volete e soprattutto si vedranno i miglioramenti quando si tornerà a guardare le prime pagine.

#R come…RIGO CALLIGRAFICO

Il rigo calligrafico è un insieme di righe orizzontali e oblique, utile, mentre si scrive, per capire le inclinazioni e le grandezze delle lettere, maiuscole e minuscole.

#S come…STILOGRAFICA

Questa penna così antica è tornata di moda e grazie ai suoi numerosi tipi di punta, permette di scrivere in tanti modi diversi.

#T come…TRATTO

Il tratto è importante per imparare l’arte della calligrafia. Il tratto spesso accompagna il movimento dall’alto verso il basso, mentre quello fine, quello dal basso verso l’alto.

#U come…UNICITÀ

Quello che guida la creazione di ogni scritta è il fatto che ognuna sarà unica. La scritta che nasce sarà dettata da uno stile inconfondibile che sarà solo e soltanto vostro.

#V come…VIDEO

Guardare i video in rete, i tutorial che guidano passo dopo passo, aiuta a imparare le basi e capire quali sono gli strumenti da utilizzare.

#Z come…ZIG ZAG

Fare tratti a zig zag, destra/sinistra, alto/basso sono semplici movimenti che sciolgono la mano e aiutano a capire gli effetti spesso/fine, largo/stretto, caratteristici della calligrafia.

Vi piacerebbe avvicinarvi al mondo dell’handlettering e calligrafia?

Articoli Correlati