Jake Paul: video shock in un centro commerciale. Ecco cos’è successo

di Alberto Muraro

Nel pomeriggio del 31 maggio è apparso online un video che ha lasciato il popolo del web senza parole. Nella clip shock si vedeva infatti il noto youtuber Jake Paul all’interno di un centro commerciale, mentre è intento a distruggerlo.

Al centro della razzia al centro commerciale, il Fashion Square Mall di Scottsdale, in Arizona, ci sarebbe dunque proprio la celebre webstar. Le immagini, rapidamente cancellate, le ha caricate su Instagram Stories Andrew Blue, il videomaker di Jake.

All’inizio del video vediamo Jake Paul insieme ad un gruppo di amici nei pressi di un P.F. Chang, una catena di ristoranti di cucina asiatica. Subito dopo inizia l’attacco ai negozi e alle vetrine del centro commerciale.

Le immagini fanno rabbrividire e ci presentano di fronte agli occhi una violenza assurda e immotivata. Jake Paul, fra l’altro, ha persino caricato una storia con la quala ha preso in giro la polizia. Nel video messo su Stories lo youtuber ha chiamato i poliziotti “degli idioti del c***0”.

Qui sotto trovate il video shock dell’attacco di Jake Paul al centro commerciale.

ATTIVATE SUBITO LA PROVA GRATUITA DI DISNEY PLUS! CLICCATE QUI!

Jake Paul Spotted Looting Fashion Square

Terminato l’assalto, Andrew ha nuovamente messo mano a IG Stories spiegando la situazione. In base alle sue dichiarazioni, né Jake Paul né lui stesso hanno partecipato all’attacco al centro commerciale. Una versione molto, molto strana che ovviamente alla luce delle immagini finite online non ha convinto quasi nessuno.

 

Jake Paul (che come saprete è il fratello di Logan Paul) è rapidamente finito nei TT mondiali. Sono in molti ad aver puntato il dito contro lo youtuber per il suo comportamento sconsiderato. Certe immagini, in effetti, non vorremmo mai vederle, particolarmente in un momento storico già molto delicato per gli USA come questo.

Articoli Correlati