Amici 20: Aka7Even spiega perché si chiama così, ecco il significato

di Alberto Muraro

Nel corso della puntata di Amici 20 trasmessa lo scorso 8 gennaio su Italia 1, Aka7Even è stato intervistato dal giornalista del Corriere della Sera Andrea Laffranchi.

Di fronte alla sua classe, Aka7Even si è dunque messo a nudo con un vero giornalista, fingendo di essere per l’appunto una star già affermata. Ogni giornalista, come noi della redazione di Ginger, sa infatti che ci sono una serie di domande che possono interessare il pubblico e che devono essere poste in un certo modo.

amici 20
Fra le altre curiosità, in questa intervista in anteprima, Aka7Even ha rivelato perché si chiama così e di che cosa parla la sua canzone, Yellow.

Perché Aka7Even di Amici 20 si chiama così? Ecco la sua storia

Della biografia del cantante vi avevamo già parlato in questa occasione. 7 sono le vite dei gatti. E l’artista si sente in questo senso proprio come loro, una sorta di sopravvissuto. Quand’era piccolo, infatti, il cantante è rimasto in coma per 7 giorni. Da qui il riferimento al nome, che significa letteralmente “Anche chiamato 7”.

Un’altra curiosità che abbiamo scoperto è il significato del pezzo Yellow. La canzone è nata una sera in cui il suo produttore, vedendolo combattere contro un brutto mal di pancia, l’ha definito in napoletano “ingiallit“. Da qui è nato un flusso di coscienza che ha portato al titolo Yellow.

Grazie a questa intervista Aka7Even ha avuto modo di raccontarci anche che ha lasciato la scuola tre mesi prima di finire in liceo musicale. Purtroppo i suoi compagni non lo supportavano per nulla, mentre soltanto due dei suoi professori apprezzavano il suo sogno di diventare artista. Questo ha portato il cantante ad una serie di attacchi d’ansia che l’hanno spinto ad abbandonare. Aka7Even, comunque, ha dichiarato di essere intenzionato a finire la scuola, prima o poi.