NCT: la recensione del nuovo album Resonance Part 1

di Alberto Muraro

Gli NCT sono tornati! Il gruppo, che come saprete dal 2019 è formato da ben 21 membri, ha pubblicato venerdì scorso il disco NCT Resonane PT 1. E noi ne siamo già innamorati pazzi!

La recensione di Resonance Part 1 degli NCT!

A circa due anni di distanza da Empathy, i ragazzi hanno voluto dare vita ad un progetto discografico complesso, ma immediato e super vario.

Abbonati subito a Disney Plus! Clicca qui!

 

nct

 

Il pregio maggiore di questo Resonance part 1 è infatti senza ombra di dubbio l’incredibile varietà dei generi, segno di una notevole versatilità musicale da parte dei ragazzi.

Il disco si apre con il beat quasi rap di Make a wish, per poi trasportarci in un ottovolante di emozioni musicali. Gli NCT sembrano volersi avvicinare al rock n roll con Misfits, per poi abbassare i BPM con la ballad Light Bulb. Ma non è certo finita qui!

British School Italia – Esperienza, Professionalità, Percorsi su Misura

Il disco prosegue con le atmosfere swing di Dancing in the rain, pezzo inedito per una band k-pop, e ci regala pezzi più smaccatamente pop nella sua seconda parte. Ecco dunque arrivare canzoni come Deja vu, Nectar e Music Dance. Prima della versione inglese di Make a wish, a conclusione del disco, arriva la toccante From home, disponibile in due versioni.

Scopri tutte le offerte e promozioni sul Cinema su LaFeltrinelli.it

Resonance Part 1 degli NCT è insomma un disco estremamente valido, efficace, immediato e che non annoia mai. Un mix di stili e generi diversi che andrà a soddisfare tanto i fan del K-pop duro e puro ma anche quelli di altri generi. Questa, insomma, potrebbe essere un’ottima occasione per tutti quelli che ancora non conoscono i NCT di approfondire la loro conoscenza! Bravi!

Qui sotto potete ascoltare il bellissimo Resonance Part 1 degli NCT in streaming su Spotify!