Jojo Rabbit: esce domani il film con Scarlett Johansson nominata all’Oscar

di Federica Marcucci

Esce domani al cinema Jojo Rabbit, uno dei titoli più attesi della stagione. Nominato a 5 premi Oscar, tra cui Miglior Film e Miglior Attrice non Protagonista a Scarlett Johansson, il film è diretto dal regista Taika Waititi. Tratto dal romanzo Il cielo in gabbia (Caging Skies) di Christine Leunens, il film racconta in modo buffo ma allo stesso tempo profondo il percorso di crescita di un bambino nella Germania nazista.

Jojo Rabbit è interpretato dal giovane Roman Griffin Davis, nei panni del protagonista, da Taika Waititi, nei panni dell’Hitler immaginario e da Scarlett Johansson che interpreta la mamma di Jojo. Il film arriverà nei cinema italiani a partire dal 16 gennaio.

Guarda il trailer del film:

Jojo Rabbit | Trailer Ufficiale HD | Fox Searchlight 2020

La trama del film:

Germania, 1945. Johannes “Jojo” Betzler è un bambino di dieci anni che vive insieme a sua mamma. Timido e riservato, Jojo ha molte difficoltà a relazionarsi con i propri coetanei che, per questo, lo prendono in giro chiamandolo “rabbit” (coniglio). Praticamente senza amici il bambino si rifugia nella fantasia, dando vita a una versione immaginaria del Führer.

Deciso a diventare un bravo nazista, proprio come tutti i suoi coetanei, Jojo un giorno scopre che sua mamma ha nascosto in casa una bambina ebrea di nome Elsa. Tra i due nascerà una forte amicizia che farà mettere in discussione a Jojo i propositi che gli vengono insegnati a scuola e dalla società.

Gli antieroi riescono sempre a raccontare qualcosa di noi o del nostro presente. Sebbene la storia di Jojo Rabbit sia ambientata ormai più di 80 anni fa risulta attualissima per il messaggio che vuole dare, anche e soprattutto ai più giovani. L’idea del non omologarsi, di non aver paura di essere diversi, soprattutto quando il mondo esterno propone ideali sbagliati.

Che cosa ne pensate di Jojo Rabbit andrete a vederlo al cinema?

Articoli Correlati