Emergenza Coronavirus: tutti i dettagli della Fase 2

di Alberto Muraro

In occasione dell’importante conferenza stampa dello scorrso 26 aprile, il premier Giuseppe Conte ha spiegato nel dettaglio cosa comporterà per gli italiani la tanto attesa Fase 2. A partire dal prossimo 4 maggio, infatti, il Governo allenterà le misure di sicurezza legate alla lotta alla diffusione del Coronavirus.

La conferenza stampa, la più lunga e ricca di contenuti di questa emergenza Coronavirus, si è sviluppata per punti. Giuseppe Conte ha iniziato cosa accadrà a partire dal prossimo 4 maggio, la data considerata “utile” per la ripartenza economica.

Clicca qui per ricevere info gratis sull’università a distanza E-Campus!

Come è ovvio, si tratterà di un processo lento e graduale che si svilupperà per fasi. Non si tratterà di un “libera tutti” ma di un primo passo verso quella che speriamo sarà la ripresa completa delle nostre vite.

Ecco un estratto delle frasi del Premier:

Sarà fondamentale il comportamento responsabile di ciascuno di noi: Non bisogna mai avvicinarsi, al distanza di sicurezza deve essere di almeno un metro”.

“e non rispettiamo le precauzioni la curva risalirà, aumenteranno i morti e avremmo danni irreversibili per la nostra economia. Se ami l’Italia mantieni le distanze.

Ecco il riassunto della Fase 2 dell’Emergenza Coronavirus

Il 4 maggio sarà soprattutto la data di ripartenza delle attività produttive. Fra queste, oltre alle industrie, anche bar e ristoranti che facciano servizio da asporto. Il premier ha spiegatio che “si entrerà uno alla volta e il cibo si consumerà a casa”. Il 18 maggio, inoltre, sarà il turno del commercio al dettaglio e anche di mostre, musei e allenamenti delle squadre.

Quando si tornerà a scuola? E quando si tornerà all’università?

Il Premier ha escluso la possibilità del ritorno in aula entro la fine dell’anno scolastico. In ogni caso si è mostrato fiducioso nei confronti di una riapertura prevista per settembre. Cliccate qui per le info sulla Maturità 2020.

Si potranno visitare parenti, amici e fidanzati nella fase 2 dell’emergenza Coronavirus?

Ecco cosa ha dichiarato Conte a riguardo:

Soltanto aggiungiamo anche la possibilità di spostamenti mirati per far visita a congiunti. Siamo consapevoli che molte famiglie sono state separate, molti nuclei familiari, genitori con figli, figli e nipoti con nonni. Vogliamo consentie loro delle visite, ma attenzione saranno visite mirate fatte nel rispetto delle distanze con l’adozione delle mascherine e quindi con divieto di assembramento. Non sono consentiti party e ritrovi di famiglia.

I congiunti, come vi abbiamo spiegato qui, non sono gli amici né i fidanzati, ma soltanto i familiari stretti.

Qui sotto potete recuperare il dettaglio della conferenza stampa di Giuseppe Conte sull’Emergenza Coronavirus.

Fase due, conferenza stampa del Presidente Conte