Drunkorexia: un preoccupante fenomeno che sta spopolando tra i giovani

di elena guzzella

Prima un aperitivo. Poi un calice di vino: magari bianco, poi via con i superalcolici: il primo cocktail, uno «shottino», il secondo cocktail. Per chiudere a fine serata con un amaro. È la drunkorexia, un comportamento alimentare disordinato che include un elevato apporto di alcool (il termine è americano e coniuga la parola drunk che significa ubriaco con orexia che significa appetito).

Se infatti bere alcool durante il periodo studentesco è un fenomeno piuttosto comune, diverso e ben più grave è questa nuova forma di malattia: una combinazione di abuso di alcool più comportamenti associati ai disturbi alimentari, tra cui il consumo limitato di cibo, abbuffate e vomito, abuso di lassativi ed eccesso di esercizio fisico.

Drunkorexia: un preoccupante fenomeno che sta crescendo tra i giovani. Abbina disordini alimentari come rifiuto di cibocon l'abuso di alcool.

“Le studentesse universitarie sembrano adottare questi comportamenti per aumentare paradossalmente gli effetti dell’alcool ma, allo stesso tempo, per ridurre le calorie introdotte con il cibo inducendosi il vomito, aumentando l’esercizio fisico, o rifiutando del tutto il cibo” ha spiegato a Science Daily, Dipali V. Rinker, psicologa e ricercatrice presso l’Università di Houston.

Questo fenomeno preoccupa molto perché include disturbi alimentari e disturbi legati all’alcool. Dati preoccupanti, se si considera l’impatto negativo che ha l’alcol sulla salute: soprattutto se assunto in dosi massicce. Ecco spiegato il non raro abbinamento tra la drunkorexia e alcuni disturbi del comportamento alimentare: in primis l’anoressia e la bulimia nervosa.

Sì, perché, sembrerà strano, ma i giovani che trangugiano alcol in quantità spropositate sono spesso dei cultori della forma fisica, si allenano con estrema regolarità e mangiano con parsimonia.

Ma di fronte all’alcol, perdono qualsiasi forma di controllo. Quindi, attenzione. Gli effetti dell’alcool a stomaco vuoto sono pesantissimi, possono portare ulcere e tumori. Idem, non nutrirsi adeguatamente: carenze di vitamine, proteine e sali minerali, intaccano il sistema osseo, muscolare e nervoso.

Cosa ne pensate del nuovo fenomeno della Drunkorexia? Ditecelo nei commenti!

Articoli Correlati