Disney World: a garantire il distanziamento ci pensano gli Stormtropper (Video)

di Alberto Muraro

Con la riapertura dello scorso 20 maggio Disney Springs, il complesso di negozi e ristoranti inserito nel resort di Disney World ad Orlando, ha dovuto fare i conti con le nuove norme anti Covid. La “nuova normalità” passa come per molti altri luoghi in giro per il mondo per il divieto di assembramenti e rigide regole di igiene. Ma non è certo finita qui!

 

Già, perché per garantire il rispetto di una delle regole base di questa difficile lotta alla pandemia, Disney Spring ha infatti sfoggiato un’arma decisamente inedita. Ad accogliere i (pochi) turisti che in questi giorni stanno facendo visita al resort ci sono infatti gli Stormtrooper!

Avete capito bene! Gli inquietanti soldati mascherati difensori dell’Impero di Star Wars sono stati utilizzati dal parco come divertente deterrente per gli ospiti di Disney Spring meno attenti al distanziamento. Nel video qui sotto, a proposito, potete vedere una divertente performance di una coppia di Stormtrooper appostati sul terrazzo di un negozio.

Attiva subito la prova gratis di Disney Plus! Clicca qui!

Ecco il video degli stormtrooper “antidistanziamento” a Disney Springs!

Star Wars Stormtroopers secure Disney Springs with new Social Distancing Measures

Disney Spring, in questo modo, si è perfettamente allineato con il “mood” del parco di divertimenti, che continua a regalare magia anche nei momenti più difficili.

Per rivedere gli Stormtroopers nel loro “habitat” naturale, a Galaxy Edge, bisognerà aspettare ancora. Sembra infatti che Walt Disney World in Florida abbia intenzione di riaprire i propri cancelli, per un gruppo di guest contingentato, a partire dall’11 luglio. Non ci sono in ogni caso almeno per ora conferme ufficiali a riguardo.

Nel frattempo, invece, tutto tace dal lato Disneyland Paris. Il parco di divertimenti alle porte di Parigi, infatti, non ha ancora rivelato alcun progetto di riapertura. Il parco di divertimenti, vi ricordiamo, è chiuso da metà dello scorso mese di marzo. Il resort di Shangai, invece, ha riaperto i battenti (anche qui, con nuove regole) lo scorso 13 maggio.