Adolescenti incinte "per amicizia"

di admin

Gravidanze volute a 16 anni
Come ha riportato Time Magazine due giorni fa, tutto è accaduto in una scuola di Gloucester, nel Massachusets: il numero di ragazze che chiedevano test di gravidanza presso la clinica della scuola superiore della città era aumentato in modo impressionante ad Ottobre, e il personale scolastico ha cominciato a insospettirsi.
Secondo quanto detto dal preside della scuola, Joseph Sullivan, molte di queste ragazze sembravano più preoccupate di NON aspettare un bambino piuttosto che del contrario.

Delle ragazze che hanno chiesto i test, ben 17 sono rimaste incinte entro la fine di quest’anno scolastico: un numero che equivale a quattro volte tanto rispetto all’anno scorso.

Il preside della scuola, Joseph Sullivan, ha dichiarato che la maggior parte delle ragazze, tutte di età uguale o inferiore a 16 anni, hanno ammesso di essere rimaste incinte dopo aver fatto un patto con le amiche, con lo scopo di far crescere i loro bambini contemporaneamente.

Cause ed effetti
Gli abitanti della città di Gloucester ipotizzano che l’aumento incredibile di maternità potrebbe essere l’effetto del momento difficile che sta affrontando l’industria della pesca locale, che vede ogni giorno lotte sindacali e guerriglia dei lavoratori: "le famiglie sono distrutte. Molti giovani stanno crescendo senza una guida" ha detto il sovrintendente della scuola Christopher Farmer.

La situazione si complica ulteriormente se si considera che nello stato del Massachussets, la legge considera un reato il sesso con chiunque sia sotto la soglia dei 16 anni: il sindaco di Gloucester, Carolyn Kirk, afferma che si potrebbero intentare cause ai ragazzi coinvolti nei fatti, visto che come minimo alcuni di essi hanno almeno 20 anni. Uno di questi è un 24 enne senzatetto, mentre gli altri sarebbero studenti della scuola.

E la Kirk ha specificato "dobbiamo pensare anche ai ragazzi: alcuni di questi potrebbero vedere la propria vita cambiare radicalmente, potrebbero avere serissimi problemi anche con la conferma del consenso delle ragazze. Loro sono minorenni e le famiglie delle ragazze potrebbero accusarli legalmente.

Punti di vista?
Non sappiamo cosa sia realmente passato nella mente delle ragazze coinvolte nell’episodio di Gloucester, ma proviamo a guardare la faccenda dal punto di vista delle adolescenti, visto che lo siamo: cosa significa per noi avere un bambino? Siamo consapevoli delle responsabilità che questo atto comporta e per questo decidiamo di formare una famiglia con il nostro ragazzo, anche se giovani, oppure desideriamo un figlio perché è eccitante l’idea, tanto che non ci importa con chi abbiamo un rapporto sessuale?

Mamme giovani
Il desiderio di maternità è una cosa bellissima che molte donne tentano di occultare, in vista di una lunga carriera professionale o delle condizioni economiche ottimali, ma non c’è un’età in cui BISOGNA rimanere incinte: è un passo che va compiuto con consapevolezza e, soprattutto, con la persona giusta!
Una domanda che può aiutarci a capire è questa: pensiamo che il ragazzo con cui vogliamo fare l’amore potrebbe essere il padre dei nostri figli? Ma non solo, c’è un’altra domanda esserziale da porci/porgli: lui cosa ne pensa di questo "piccolo" particolare?

Immagini:
1: www.flckr.com
2:Jamie Lynn Spears su www.flickr.com
3: www.flickr.com