PlayOn Fest: arriva il primo festival virtuale di Warner Music

di Giovanna Codella
playon fest

Warner Music Group ha annunciato oggi il primo Festival musicale virtuale, unico nel suo genere PlayOn Fest a sostegno del Fondo di solidarietà per l’OMS, realizzato dalla Fondazione delle Nazioni Unite.

Sarà uno spettacolare evento in streaming di 3 giorni, dal 24 al 26 Aprile. PlayOn Fest riproporrà l’energia e la spettacolarità dei palchi più importanti al mondo per tutti gli appassionati di musica desiderosi di esperienze live.

Le etichette di Warner Music hanno aperto i propri archivi per far rivivere alcune epiche esibizioni live per questo evento che succederà solo una volta. I fan non potranno perdere le esibizioni dei loro artisti preferiti alla fine di questa settimana.

PlayOn Fest sarà in live streaming per ben 72 ore ininterrotte in esclusiva qui sul canale YouTube di Songkick. I fan di tutto il modo potranno vedere performance leggendarie mai pubblicate prima su YouTube.

Ecco alcune delle esibizioni previste

  • Coldplay (tratto dal concerto di San Paulo, durante il tour di A Head Full Of Dreams)
  • Bruno Mars (24K Magic Live all’Apollo)
  • Panic! At The Disco (filmato durante il tour sold-out delle arene alla celebre O2 Arena di Londra)
  • Ed Sheeran (in una versione intima del suo show sul palco di Austin City Limits)
  • Ghali (il live al Forum di Assago del tour dai Palazzi ai Plazzetti)
  • Green Day’ (nell’esibizione del 2019 per gli EMAS a Siviglia per gli MTV World Stage)

Come sostenere PlayOn Fest

Warner Music Group ha anche lanciato il preordine del merchandising esclusivo dell’evento qui. Tutto il ricavato andrà all’Organizzazione Mondiale della Sanità per la lotta contro il COVID-19.

Oltre a questo, i fans sono invitati a fare delle donazioni lungo tutta la durata del festival. Le donazioni saranno di aiuto al lavoro dell’OMS per tracciare e capire il diffondersi del virus, per assicurarsi che i malati abbiano le cure necessarie, per il personale ospedaliero in prima linea affinché abbia il materiale necessario, per accelerare lo sviluppo della ricerca del vaccino e dei trattamenti necessari.