Pelle perfetta: quanto conta l’alimentazione

di Laura Boni
Image_pelle-perfetta-alimentazione

“La bellezza viene da dentro”, quante volte abbiamo sentito ripeterci questa frase? È proprio vero, la bellezza viene da ciò che mettiamo nel nostro organismo, in particolare quando si parla di pelle.

Avere una bella pelle, luminosa, sana e idratata non è affatto semplice e purtroppo creme e sieri non bastano: bisogna lavorare dall’interno. Come? Semplice, grazie a un’alimentazione sana e completa. I brufoli e le macchie del viso sono infatti spesso conseguenza di una dieta non equilibrata, ricca di zuccheri e grassi.

Cosa mangiare per avere una pelle sana e bella

Gli alimenti alleati della nostra pelle sono davvero numerosi e per tutti i gusti. Tra quelli più gettonati c’è sicuramente l’avocado, ottimo per l’idratazione poiché contiene i grassi non saturi e molta vitamine E.

Subito dopo abbiamo le noci, che, grazie alla presenza di omega 3 e 6, proteggono la pelle dai raggi del sole. Mi raccomando però a non esagerare, le noci sono infatti molto caloriche, basterà mangiarne 4 al giorno.

Una buona abitudine è quella di preferire la versione integrale dei cereali, in quanto presenta un maggiore apporto di sali minerali, come il ferro, il potassio e il magnesio, che, oltre a regolare l’intestino, aiutano anche a eliminare le impurità della pelle rendendola più luminosa.

Tra gli alimenti per la bellezza, poi, non possono mancare frutta ricca di acqua e verdura a foglia verde, indispensabili per il benessere di tutto l’organismo. È quindi importantissimo avere a casa una buona scorta di frutta e verdura, da acquistare comodamente online, senza dover passare ore in coda alla cassa del supermercato.

Altri prodotti molto adatti alla tutela della salute della pelle sono i mirtilli, che tonificano i vasi sanguigni e stimolano la circolazione favorendo la rigenerazione dei tessuti. Anche gli agrumi sono molto indicati, in quanto presentano quantità elevate di vitamina C, l’alleata migliore per contrastare i radicali liberi, ovvero i maggiori responsabili dell’invecchiamento.

Tra le verdure troviamo invece i pomodori, che contengono pochissime calorie e sono spesso utilizzati anche nelle diete dimagranti. I pomodori contengono un antiossidante chiamato licopene, che protegge la pelle dai raggi ultravioletti.

Si aggiungono infine gli spinaci, che tra le verdure a foglia sono tra i più ricchi di vitamina A, che stimola la rigenerazione della pelle, idratandola e levigando il viso.

Il cibo come rimedio alle problematiche cutanee

Se soffrite di qualche particolare problema alla pelle, sappiate che l’alimentazione gioca un ruolo ancor più fondamentale. Ad esempio, in caso di macchie cutanee bisogna integrare molta vitamina C ed E, che si trovano negli agrumi, nei kiwi, nei pomodori e nelle fragole.

Se invece soffrite di acne meglio puntare su alimenti che riducono l’infiammazione, come semi e olio di lino, alghe e frutti di mare.

Infine, se avete borse sotto gli occhi molto evidenti sappiate che potrebbero essere causate da intolleranze, per cui è necessario fare delle analisi. Anche in questo caso, meglio mantenere la pelle idratata e non esagerare con il caffè.

Questi sono i consigli per un’alimentazione perfetta in grado di migliorare la pelle da dentro. È fondamentale, infatti, prendere consapevolezza degli alimenti che si ingeriscono e degli effetti che possono produrre.