GingerGeneration.it

Eurovision 2022: la cantante dell’Ucraina annuncia il suo ritiro

scritto da Giovanna Codella
eurovision diretta streaming

Alina Pash, la cantante che avrebbe dovuto rappresentare l’Ucraina al prossimo Eurovision Song Constest, ha annunciato il suo ritiro dalla competizione.

La decisione è arrivata dopo che l’artista, vincitrice del contest Vidibir, è stata accusata di essersi esibita in un live in Crimea.

Per questa ragione, avrebbe violato il regolamento del suddetto festival, regolamento che è strettamente legato alle leggi del suo Paese.

Alina si è difesa mediante un post su Instagram spiegando di esservi andata per motivi personali e non legati alla professione.

La sua precisazione non è però servita a molto perché via social la cantante ha subìto minacce e numerosi attacchi. Compreso l’incitamento a rinunciare alla partecipazione al prossimo Eurovision.

Così, Alina Pash si è vista costretta a ritirare la candidatura: “Sono un’artista, non un politico. Non ho un esercito di pr, manager e avvocati per resistere a tutti gli attacchi e alla pressione, all’hackeraggio dei miei profili social e alle minacce. E non ho un esercito nemmeno per resistere alle parole inaccettabili che le persone stanno usando senza conoscere la situazione e dimenticando la dignità del popolo ucraino. Non voglio questa guerra virtuale e l’odio. La guerra principale ora è quella straniera che è arrivata nel mio paese nel 2014 … Con il cuore spezzato, ritiro la mia candidatura a rappresentante dell’Ucraina all’Eurovision Song Contest”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alina Pash (@alinapash)

Cosa ne pensate del ritiro di Alina Pash dall’Eurovision 2022?