Fedez

di Laura Boni

Cuore, anima e passione sono gli ingredienti per il successo

 

“Il successo non è tutto. Fare tutto con anima e cuore lo è. Conta quanta anima metti nelle cose che fai, perchè la passione, insieme all’umiltà, rende vincenti.” Parla così Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, oggi uno dei rapper più seguiti ed amati in Italia. Nasce a Buccinasco in provincia di Milano il 15 ottobre 1989 e la sua passione per la musica Rap lo porta fin da giovanissimo a girare l’Italia partecipando a gare di freestyle dalle quali esce vincitore.

La corsa verso il successo pare scorrere veloce sin dagli inizi,  la carriera discografica vera e propria inizia nel marzo del 2011 con la pubblicazione del suo primo album autoprodotto Penisola che non c’è; Il mio primo disco da venduto esce nel dicembre dello stesso anno e vede  la partecipazione di molti artisti della scena rap italiana, come Gué Pequeno, Entics, Marrakesh, J-Ax , Jake la Furia e i Two Fingerz. Nel 2012 ottiene 4 nomination agli MTV Hip Hop Awards: Best New Artist, Best Live, Video of the Year e Song of the Year di cui è stato il vincitore. Il terzo album, intitolato Sig. Brainwash-L’arte di accontentare,  esce nel 2013 e non tarda ad arrivare il quarto, Pop-hoolista,  pubblicato nel settembre 2014; registrato a Los Angeles, l’album vede la partecipazione di artisti italiani, come Elisa, Noemi e Francesca Michielin e conquista la prima posizione della classifica italiana degli album, venendo certificato prima disco d’oro dalla FIMI, ad appena una settimana dalla sua pubblicazione, e due  mesi più tardi, disco di platino per aver raggiunto la soglia delle 50.000 copie vendute.

X Factor 8:

Fedez Lorenzo Madh

In pochissimo tempo si è fatto un nome, a soli ventisei anni si è distinto dai rapper già realizzati per la sua modestia e la sua predisposizione all’autocriticità, doti che nel 2014 l’hanno portato dritto sul palco di XFactor 8 nel ruolo di giudice. L’esperienza di Xfactor gli ha dato la possibilità di consolidarsi come artista ma allo stesso tempo gli ha permesso di farsi conoscere per l’uomo che è davvero. In un’intervista di poco successiva al termine dell’ottava edizione del programma musicale ha detto: “All’inizio ero abbastanza teso ma sono soddisfatto di quello che sono riuscito a portare. Sono consapevole che dovevo scrollarmi di dosso un pregiudizio verso l’immaginario da cui provengo, la musica che faccio, come mi presento. So che non sono molto digeribile come aspetto fisico”. E ci è riuscito.

Al pubblico è arrivato Federico, un ragazzo tatuato e stravagante senza dubbio, ma dai grandi valori -cosa che al giorno d’oggi non è così scontata per chi entra in giovane età nel mondo della musica- un ragazzo capace di emozionarsi e di essere oggettivo nei giudizi. Quest’esperienza non è stata tutta rose e fiori, infatti Fede si è trovato anche davanti ostacoli di portata politica: durante la trasmissione due deputati del partito democratico hanno chiesto ai vertici di Sky l’esclusione di Fedez da XFactor, perchè in occasione di una manifestazione del Movimento 5 Stelle, si era dimostrato simpatizzante del movimento, realizzando un brano inedito, Non sono partito, che era stato usato come inno della manifestazione; il rapper ha replicato all’iniziativa dei due politici dichiarando:

“Io non sono a X Factor per fare propaganda e mai l’ho fatta, ma da cittadino ho le mie idee politiche e non ho nessun motivo per tenerle nascoste, il fatto che per averle espresse si chieda la mia testa ci riporta indietro di 60 anni alla censura e al fascismo”.

Ecco che Fedez è uscito a testa alta da questo imbroglio, rimanendo ovviamente nel programma come giudice, dimostrando di essere un uomo intelligente e mettendo al bando un’ignoranza che accomuna purtroppo molti degli uomini che ci rapprensetano in politica. In seguito a questo ostacolo ha proseguito con il suo lavoro di giudice, portandosi a casa un successo non indifferente con la vittoria di Lorenzo Fragola, uno dei ragazzi che per tutta l’edizione sono stati sotto l’ala del rapper e avendo l’immensa soddisfazione di vederlo comparire tra i nomi dei giovani talenti che parteciperanno a Sanremo 2015.

Fedez Francesca Michielin

Magnifico, il brano più popolare dell’ultimo suo album, in cui duetta con Francesca Michielin, è stato una vera bomba, passa alla radio ininterrottamente ed è di una dolcezza e di un’intensità tali da rendere il rapper milanese davvero fiero del suo lavoro. Ora ha da poco iniziato una collaborazione con Sisley, lavorando come testimonial per la campagna pubblicitaria del marchio ed è stato ufficialmente incoronato come il personaggio mediatico dell’anno. Federico ha fatto centro, divenendo un personaggio popolare e molto stimato, ma pur consapevole del suo successo è sempre rimasto con i piedi per terra, mostrando un’umiltà e un’umanità rare.

SISLEY Fedez

 

 

A cura di Martina Barazzutti