Il coraggio di Taylor Swift e delle tante altre donne che quest’anno hanno avuto il coraggio di denunciare le molestie sessuali subite è stato premiato con il titolo di Persona dell’anno della rivista Time.

La famosa copertina che annuncia la TIME Person of the Year è stata annunciata oggi ed è stato bello vedere che non si tratta di un solo individuo, ma di un movimento, Quest’anno sono state onorati le donne e gli uomini che hanno deciso di denunciate le molestie sessuali di cui sono stati vittime.

Time ha deciso di chiamarli The Silence Breakers (coloro che hanno rotto il silenzio) e la lista include la creatrice dell’hashtag #MeToo Tarana Burke, Ashley Judd, Selma Blair, Taylor Swift, Alyssa Milano, Terry Crews e Megyn Kelly.

Guarda il video con le interviste per la TIME Person of the Year:

“Questo è il movimento cresciuto più velocemente sui social ed è iniziato con atti individuali di coraggio di centinaia di donne ed anche donne, che hanno raccontato le loro storie di molestie sessuali” ha detto il Direttore di Time Magazine Edward Felsenthal al Today Show.

Ovviamente Taylor Swift è stata inclusa in questa lista per aver fatto causa ad un dj che le ha palpato il sedere durante un meet&greet. Come ricompensa ha chiesto solo un dollaro. Dopo che l’uomo aveva toccato la cantante in modo inappropriato, il team di lei lo aveva denunciato ai suoi datori di lavoro; dopo aver perso l’impiego per questo motivo, il dj aveva fatto causa a Taylor chiedendole un grosso risarcimento in denaro.

Per fortuna il giudice ha dato ragione alla cantante e l’uomo è stato costretto a pagare un dollaro, come richiesto simbolicamente da Taylor. In questo numero di Time, lei stessa racconta l’accaduto e il difficile processo pubblico che ne è seguito.

Cosa ne pensate di questa cover di Time con Taylor Swift?