Il Brano che Jose Nunes ha presentato per Sarà Sanremo per la sua costruzione melodica e le splendide parole del testo è uno tra quelli che si avvicina di più alla trazione del Festival: strofe più lente e quasi sussurrate, ritornello potente e al contempo malinconio, dove tutto assume un’aria volutamente retrò.

L’arrangiamento moderno con un ottimo uso delle percussioni rende il tutto più giovane e fresco.

Sarà Sanremo – Jose Nunes – Parlami ancora – video – RaiPlay

null

Jose Nunes – Parlami ancora

No no
forse quel che cerco al mondo
potrò
mai capire quello che valgo
se sto
ad un passo dalla verità

Lo so è una maschera sul volto
se poi ritornare indietro nel tempo

Cado come neve

Parlami ancora
di come non si muore mai
Fermiamoci al tramonto e poi

Prendimi e vola
lì dove solo tu soltanto sai

Ricordami chi sei
non ho mai trovato forse il modo di starti un po’ più accanto
non mi rendevo conto che te ne stavi andando

Sarà moto più di un giuramento
se può stipulare un patto il tempo
amo ogni istante della mia vita

Parlami ancora
di come non si muore mai
dei sogni che raggiungerai

Prendimi e vola
lì dove solo tu soltanto sai

Ricordami
Ricordami chi sei
Ricordami chi sei
Ricordami chi sei

Parlami ancora
di come non si muore mai
dei sogni che raggiungerai

Prendimi e vola
lì dove solo tu soltanto puoi

ora chiudi gli occhi e vai.