web stats tools

Sanremo 2012, terza serata: Ospite Federica Pellegrini e i duetti internazionali

Sanremo 2012, terza serata: Ospite Federica Pellegrini e i duetti internazionali

Dopo i colpi di scena regalati ieri dalla giuria demoscopica, stasera a Sanremo 2012 sbarca anche per i Big il chiacchieratissimo televoto. La puntata di stasera è chiamata Viva l’Italia! e sarà dedicata alle canzoni che hanno reso grande l’Italia all’estero; i 14 concorrenti, compresi i 4 eliminati ieri, duetteranno con altrettanti ospiti internazionali interpretando canzoni italiane conosciute nel mondo. Verrà dunque premiato, al termine della serata, l’artista che ha proposto l’interpretazione migliore della serata ma anche l’artista internazionale che accompagna i Big: ai due verrà data una opera d’arte costruita in due esemplari. Poiché questa gara è totalmente a parte, si esibiranno anche coloro che sono stati eliminati ieri sera. Per loro, poi, ci sarà un ripescaggio: dopo l’esibizione dei quattro artisti che non sono stati ammessi alla seconda serata, due di essi verranno eliminati definitivamente e due invece ripescati mediante il televoto. Madrina della serata e ospite speciale sarà la campionessa di noto Federica Pellegrini.

Scopriamo meglio però, quali saranno le interpretazioni che ci aspettiamo questa sera. Ricapitolando le esibizioni esse saranno:

  • Nina Zilli e Skye – Never Never Never (brano originale: Grande, grande, grande di Alberto Testa e Tony Renis, cantato da Mina)
  • Samuele Bersani e Goran Bregović – My Sweet Romagna (brano originale: Romagna mia di Secondo Casadei, cantato da Secondo Casadei)
  • Dolcenera e Professor Green – My Life Is Mine (brano originale: Vita spericolata di Vasco Rossi e Tullio Ferro, cantato da Vasco Rossi)
  • Pierdavide Carone con Lucio Dalla e Mads Langer – Anema e core (di Salve D’Esposito e di Tito Manlio, cantata da Tito Schipa)
  • Irene FornaciariBrian May e Kerry Ellis – I (Who Have Nothing) (brano originale: Uno dei tanti di Mogol e Carlo Donida, cantato da Joe Sentieri)
  • Emma e Gary Go – If Paradise Is Half as Nice (brano originale: Il paradiso di Mogol e Lucio Battisti, cantato da La Ragazza 77 e da Patty Pravo)
  • Matia Bazar e Al Jarreau – Speak Softly Love (di Nino Rota)
  • Noemi e Sarah Jane Morris – To Feel in Love (brano originale: Amarsi un po’ di Mogol e Lucio Battisti – testo inglese di Peter Powell, cantato da Lucio Battisti)
  • Francesco Renga e Sergio Dalma – El mundo (brano originale: Il mondo di Gianni Boncompagni, Gianni Meccia, Carlo Pes e Jimmy Fontana, cantato da Jimmy Fontana)
  • Arisa e Josè Feliciano – Que serà (brano originale: Che sarà di Franco Migliacci, Jimmy Fontana e Carlo Pes, cantato dai Ricchi & Poveri e da José Feliciano)
  • Chiara Civello e Shaggy – You Don’t Have to Say You Love Me (brano originale: Io che non vivo (senza te) di Vito Pallavicini e Pino Donaggio, cantato da Pino Donaggio)
  • Gigi D’Alessio con Loredana Berté e Macy Gray – Flame (brano originale: Almeno tu nell’universo di Bruno Lauzi e Maurizio Fabrizio, cantato da Mia Martini)
  • Eugenio Finardi e Noa – Surrender (brano originale: Torna a Surriento di Ernesto De Curtis e Giambattista De Curtis, cantato da Mario Massa)
  • Marlene Kuntz e Patti Smith – The World Became the World (brano originale: Impressioni di settembre di Mogol, Mauro Pagani e Franco Mussida, cantato dalla Premiata Forneria Marconi)
Qual è il duetto che siete più ansiosi di sentire?

 

Lascia un commento

*