web stats tools

Karl Lagerfeld su Adele: è un po’ troppo grassa

Karl Lagerfeld su Adele: è un po’ troppo grassa

Karl Lagerfeld è un genio della moda. Basta vedere la sua ultima collezione haute couture da poco presentata alla Paris Fashion Week per rendersene conto. Visionario, raffinato, originale ma mai sopra le righe (si tratta pur sempre di Chanel, insomma) è il re indiscusso delle passerelle.
Il mondo dello spettacolo vanta una lunghissima tradizione di grandi artisti, uomini e donne di assoluto ingegno, ma umanamente insopportabili.
E Karl, con le sue sparate arroganti e un po’ snob, non è certo mister simpatia.

Stupidaggini da genio

Tutta colpa di una controversa intervista pubblicata sul quotidiano Metro News: alla domanda cosa ne pensa di Lana Del Rey (ormai è dappertutto!), il serafico Kaiser Karl ha risposto:

Preferisco Florence Welch e Adele, ma tra le cantanti di oggi non è male. La migliore al momento è Adele. E’ un po’ troppo grassa, ma ha un bellissimo viso e una voce divina.

Ma seriamente? Come se la voce per Adele fosse un accessorio in confronto al fisico.
Stiamo parlando di una delle cantanti più talentuose degli ultimi tempi, una che ha dichiarato: non faccio musica per gli occhi, faccio musica per le orecchie.
Eppure è sempre l’aspetto fisico a valere più di tutto.
Basta non essere magre, belle, perfette e si è subito fuori dall’olimpo.
E poi ci si lamenta se le ragazzine si danno ai digiuni e i disturbi alimentari impazzano come una brutta moda.
Che questi benedetti stilisti geniali e creativi imparino a pensare prima di dare aria alle loro geniali e creative bocche.

Lascia un commento

*