web stats tools

Justin Bieber sensibilizza i Canadesi sulla donazione d’organi

Justin Bieber sensibilizza i Canadesi sulla donazione d’organi

Incredibile cosa non riesca a muovere questo ragazzino. L’ultima? Sembrerebbe che dopo gli appelli su Twitter di Justin Bieber i volontari per la donazione d’organi in Ontario siano aumentati drasticamente. Non sono notizie campate per aria, è ciò che ha notato la Trillium Gift Of Life, agenzia per la donazione di organi e tessuti della provincia Canadese.
Tutto è iniziato il 20 Gennaio, quando Justin ha avuto un scambio di tweet con Helene Campbell, una ragazza ventenne in attesa di trapianto polmonare.
Helene ha dato inizio ad una vera e propria campagna sui social network per spronare i canadesi a diventare donatori, e in questo ha avuto un’idea brillante: contattare il canadese forse più in vista del momento, Justin Bieber.
“Hey @justinbieber! I BELIEB you should use that Canadian voice of yours and help save lives like mine #beanorgandonor beadonor.ca #giveblood” gli ha scritto, subito ritwittata dal cantante. Che, in seguito, ha continuato a dare spazio all’argomento postando svariati incoraggiamenti:  “i got the word….you have amazing strength. i got u. #BeAnOrganDonor”, “help spread the word for @alungstory http://www.alungstory.ca/ #BeAnOrganDonor”.
Il risultato? Lo racconta Ronnie Gavsie, presidente dell’organizzazione: “Mediamente ci aspettavamo circa 50 registrazioni al giorno. Da giovedì, quando è iniziata la campagne di Helene, la media è stata di quasi 200 al giorno!”. Davvero notevole!
Anche Helene ha ringraziato Justin Bieber per la sua collaborazione: “@justinbieber you have made a huge impact,not only on my life,but for many others in need of the gift of life now and in the future!#BELIEVE” Il diciassettenne le ha risposto dicendosi contento di potere aiutare, e che è “la parte migliore di quello che faccio”.

Lascia un commento

*