Se ultimamente sentite sempre più spesso le parole handlettering e calligrafia, handwriting e font e vedete i vostri amici con penne e pennini in mano non vi preoccupate! Probabilmente, come tanti appassionati sul web, sono stati conquistati dai moltissimi video e tutorial che impazzano sulla rete da qualche tempo.

Parliamo dell’handlettering e della calligrafia, arti che sembravano scomparse e che invece sono tornate più popolari che mai.

Come spesso accade, nel web le passioni si trasmettono molto velocemente e il risultato è che oggi sono disponibili centinaia di immagini, video, tutorial e libri per esercitarsi ed avvicinarsi a questo mondo.

Pensate che nell’ultimo anno sono stati caricati oltre 260mila video su Youtube e pubblicati oltre 3 milioni di post su Instagram, senza contare altre piattaforme come Facebook, Pinterest e Flickr che sono ricchissimi di spunti.

Che siano autodidatti o professionisti che lo fanno come lavoro, i profili social degli artisti sono un laboratorio di idee e fonte di ispirazione per chi volesse coltivare questa passione.

Facciamo un passo indietro, però, perché handlettering e calligrafia non sono la stessa cosa.

La calligrafia, il cui termine che deriva dal greco e significa appunto “bella grafia”, è l’arte della bella scrittura. Il risultato colpisce molto gli occhi di chi legge perché i tratti sono regolari, ordinati ed eleganti.

L’handlettering, invece, è l’arte di illustrare e disegnare le lettere, quindi lascia spazio alla fantasia. Combinando stili, colori e decorazioni nascono creazioni uniche e originali.

L’arte della scrittura risale addirittura agli antichi romani e sembra incredibile che sia “esplosa” nell’era digitale, dove la comunicazione avviene attraverso computer e smartphone.

Quello che ha attirato milioni di followers in tutto il mondo è la rinascita di questa arte in chiave moderna. Infatti, a guardare i profili dei più famosi calligrafi, le immagini sono un trionfo di colori, le lettere, le parole si mescolano fino a creare vere e proprie opere d’arte.

In Italia, tra i padri di questo successo sui social, c’è Luca Barcellona, calligrafo per professione che qualche tempo fa è intervenuto su Radio Deejay per parlare del suo lavoro.

Ecco il video dell’intervista di Alessandro Cattelan!

 

Non è mai troppo tardi per cominciare e su Ginger scoprirete come fare! Stay tuned!

Vi piacerebbe scoprire il mondo dell’handlettering e della calligrafia?